I principi fondamentali della Metabolismo Basale + esercizi specifici

Per contrastare la cellulite, è importante conoscere le cause scatenanti. La cellulite, infatti, è proprio una malattia e va combattuta su più fronti.

In Primis, è necessario capire se sia associata o meno a obesità.Se vi è anche obesi, quindi, è basilare preparare un piano di dieta ipocalorico e praticare esercizi di aerobica come minimo cinque volte alla settimana.



Esistono, poi, alcuni piani di workout adatti per riattivare il microcircolo e agevolare la circolazione linfatica. Dal classico squat allo yoga, senza trascurare il nuovo compagno anticellulite: il foam roller, molto adottato anche dalle fitness blogger più importanti.

Ciò che bisogna evitare, in caso di cellulite, sono gli sforzi anaerobici (sollevamento pesi, scatti) che possono peggiorare il problema.

 

SQUAT PER GLUTEI E COSCE



Un esercizio facile e decisamente utile per favorire a attaccare la cellulite (ma anche l'adipe) su glutei e cosce, è lo squat.

Attenzione a svolgere l'esercizio correttamente e senza farsi male. Per fare uno squat è necessario piegarsi indietro come per sedersi, mantenendo schiena dritta, e non superando mai con le ginocchia la punta dei piedi.

Per avere un'utilità anticellulite, lo squat va eseguito con calma e consapevolmente (no a movimenti veloci). È importantissimo anche essere costanti per avere i risultati desiderati: la frequenza ottimale è a giorni alterni.

Se vuoi vedere altre schede complete guarda questo: esercizio glutei:


AFFONDI SALTATI.

Tra gli esercizi anticellulite più efficaci e più facili da eseguire, troviamo gli affondi.


Per eseguire questo esercizio necessita inchinarsi a turno su ambedue le gambe tenendo una postura con schiena dritta e testa in avanti. Ricordati di contrarre l'addominale durante questo eserczio, per lavorare anche sulla parte alta oltre che ai glutei.


Serve accortezza ad realizzare esattamente l'esercizio, evitando movimenti troppo veloci che potrebbero indurre traumi ai muscoli.

L'esecuzione, difatti, deve apparire il più possibile "morbida".

Continua a leggere sul sito ufficiale

FOAM ROLLER

È il più recente attrezzo da workout per combattere la pelle a buccia d'arancia e sciogliere i muscoli affaticati. E' il foam roller: un attrezzo in lattice, dalla dimensione variabile e dalla superficie liscia o irregolare.

Per merito di questo attrezzo è possibile procedere realmente nelle zone più colpiti dalla cellulite, eseguendo alcuni semplici esercizi a corpo libero.


Si può usare sulle gambe facendo passare su e giù il rullo effettuando un massaggio nella zona da trattare.

In ugual modo vale per i glutei: ci si siede sul rullo e si fanno scivolare i glutei avanti e indietro.


YOGA: L'ARATRO

Lo yoga è una pratica ottimale per ridurre la cellulite, perché le sue posizioni (asana) portano a il ripristino di una corretta circolazione.


Se vuoi annientare la cellulite, usa delle posizioni yoga che contengono tutti gli asana da esercitare "a testa in giù". Eseguendo queste posizioni capovolte infatti, il nostro metabolismo è in grado di riattivare la corretta circolazione e disintossicarsi dalle tossine.

L'asana più indicato è l'aratro. Si parte da una posizione supina e si alzano entrambe le gambe tese fino a portarle al di là della testa. Le braccia restano ben attaccate a terra e distese in rotta esattamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “I principi fondamentali della Metabolismo Basale + esercizi specifici”

Leave a Reply

Gravatar